COMUNICAZIONE OSPITALITA' DI STRANIERO

L’art.7 del D.Lgs. 25 luglio 1998 nr. 286 stabilisce gli obblighi dell'ospitante e del datore di lavoro.

Al comma 1. “Chiunque, a qualsiasi titolo, dà alloggio ovvero ospita uno straniero o apolide, anche se parente o affine, ovvero cede allo stesso la proprietà o il godimento di beni immobili, rustici o urbani, posti
nel territorio dello Stato, è tenuto a darne comunicazione scritta, entro quarantotto ore, all'autorità locale di pubblica sicurezza”.

Comma 2. “la comunicazione comprende, oltre alle generalità del denunciante, quelle dello straniero o apolide, gli estremi del passaporto o del documento di identificazione che lo riguardano, l'esatta ubicazione dell'immobile ceduto o in cui la persona è alloggiata, ospita o presta servizio ed il titolo per il quale la comunicazione è dovuta”. 2-bis.” le violazioni delle disposizioni di cui al presente articolo sono soggette alla
sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 160 a 1.100 euro.   Comma così modificato dal comma 6-bis dell'art. 4-bis, D.Lgs. 21 aprile 2000, n. 181, aggiunto dal comma 1184 dell'art. 1, L. 27 dicembre 2006, n. 296. Vedi, anche, l'art. 1, D.L. 9 settembre 2002, n. 195, nel testo integrato dalla relativa legge di conversione. (2)   Comma aggiunto dal comma 1 dell'art. 8, L. 30 luglio 2002, n. 189. (3)   Il presente articolo era stato abrogato dall'art. 5, D.L. 15 febbraio 2007, n. 10. L'abrogazione non è più prevista dalla nuova formulazione del citato articolo 5 dopo la conversione in legge del suddetto decreto.

Da sottolineare che in caso di cessione di fabbricato a straniero, si ritiene che la comunicazione di ospitalità correttamente compilata possa di fatto assorbire anche l’obbligo di comunicazione di cessione di fabbricato avvenuta a favore dello straniero (fatti salvi gli obblighi di registrazione dei contratti, stabiliti dalla Legge).

Modello da utilizzare per la comunicazione di ospitalità di straniero o apolide.
Questa documentazione può essere presentata direttamente agli sportelli della Questura o in alternativa presso i protocolli dei singoli Comuni.
ATTENZIONE: non presentare presso l'URP del Comando di Polizia Locale.
MODULO.pdf
Documento Adobe Acrobat 39.0 KB

Scarica il memo degli indirizzi del Comando di Polizia Locale

memo.pdf
Documento Adobe Acrobat 169.9 KB

Cerca in Google.

Cliccare sul logo per accedere al sito istituzionale.

COMUNE DI BIZZARONE
COMUNE DI BIZZARONE
COMUNE DI FALOPPIO
COMUNE DI FALOPPIO
COMUNE DI RONAGO
COMUNE DI RONAGO
COMUNE DI UGGIATE-TREVANO
COMUNE DI UGGIATE-TREVANO